Dulcis in fundo

IL FINISSAGGIO: IL TOCCO FINALE DI UNA CALZATURA ARTIGIANALE MADE IN ITALY

Finissaggio

Simbolo di eccellenza di una calzatura italiana di qualità

Siamo quasi alla fine del nostro viaggio nel mondo delle calzature artigianali Made in Italy. Terminiamo in bellezza dedicandoci all’ultima tappa del processo produttivo delle nostre scarpe: il finissaggio.

Cos’è precisamente ed in cosa consiste questa tecnica?

In questa fase, le scarpe sono quasi pronte per essere confezionate. Prima però di passare ai test del controllo di qualità, i mastri calzolai si occupano di impreziosire la calzatura con gli ultimi ritocchi. Nel reparto di rifinitura viene eseguito quello che per gli addetti ai lavori si chiama finissaggio. Nello specifico, quest’ultimo step consiste in una serie di operazioni di rifinitura che coinvolgono principalmente tacchi e suola. La tipologia di intervento da applicare varia in base al modello della calzatura da sistemare, tendenzialmente le metodologie a disposizione sono due e possiamo distinguerle in:

–        Classiche,  quando si cerca di mantenere l’aspetto della scarpa il più possibile elegante ed uniforme

–        Sportive, quando invece si vuole dare più risalto alla creatività e al colore.

In qualunque caso, durante il finissaggio tutte le calzature artigianali Made in Italy vengono rifinite manualmente con tinte e cere completamente naturali, proprio come da protocollo. L’operazione richiede molto tempo sia per quanto riguarda la spazzolatura che per la coloritura di una o due tinte.

Il risultato? Impeccabile.

Ricordiamo però che solo eseguendo correttamente tutti i passaggi si potrà ottenere una calzatura italiana di qualità.

Quasi tutte le storie hanno un lieto fine. Cenerentola ad esempio, è la dimostrazione che un paio di scarpe possono cambiarti la vita.

Made srl

Piazza del Commercio 35
05018 Orvieto (TR)
PIVA: 01826910430

Follow